Magazine

Marina Martino

Marina Martino

Website URL:

La colazione è il pasto più importante.

 I ricercatori dicono che fare della colazione il tuo più importante pasto della giornata è un buon modo per perdere peso ... se non esageri a pranzo e cena.
La colazione è davvero il pasto più importante della giornata.
Questa è la conclusione di uno studio recentemente pubblicato progettato per determinare quali effetti hanno il timing e la frequenza dei pasti sui cambiamenti nell'indice di massa corporea (BMI).
Ecco alcune delle scoperte dei ricercatori.
Per lo studio pubblicato di recente , i ricercatori hanno trascorso sette anni osservando le abitudini alimentari di oltre 50.000 avventisti del settimo giorno, tutti di 30 anni o più.
 
Raccogliendo dati sul numero di pasti consumati al giorno, sulla durata della notte, sul fatto che i soggetti facessero colazione, e a che ora mangiavano il loro pasto più importante della giornata.
Quindi hanno  raggruppato modelli di comportamento simili.
Dopo essersi adeguati ai fattori demografici e di stile di vita, i ricercatori hanno calcolato i cambiamenti medi nell'IMC per ciascun gruppo.
 
Gli autori dello studio hanno posto l'accento sull'importanza di fare colazione.
 
"È stato dimostrato che le persone che saltano di solito la colazione hanno un aumentato rischio di obesità e malattie croniche legate all'obesità. Il nostro studio giunge a questa evidenza ", hanno scritto gli autori.
 
Hanno concluso che se si mangia meno spesso, non si fa uno spuntino e si fa della colazione il pasto più importante della giornata, è probabile  che si perderà più peso a lungo termine rispetto a chi  non  aderisce a tali comportamenti.
 
Lo studio convalida alcuni dei consigli che i professionisti medici offrono ai loro pazienti.
 
Ci sono alcune riflessioni.
Il dott. David Cutler, medico della medicina di famiglia del Providence Saint John's Health Center in California, ha condiviso i suoi pensieri con Healthline.
 
"Questo non cambierà ciò che faccio, ma rafforzerà ciò che faccio già con i miei pazienti", ha detto Cutler.
 
Cutler ammonisce, tuttavia, che nutre qualche preoccupazione per questo studio.
 
"Il problema con lo studio è la popolazione molto selezionata", ha detto Cutler. "Hai già a che fare con persone molto sane, ed è un po 'difficile trarre conclusioni per la popolazione generale".
 
Cutler ha sottolineato che, "Ad esempio, il 93% delle persone nello studio fa già colazione. Questo non è certamente vero per i miei pazienti. "
 
Mentre solo il 5% dei partecipanti allo studio aveva il diabete, Cutler ritiene che il numero sia più vicino al 20% nei suoi pazienti.
 
Allo stesso modo, Cutler ha detto che la stessa disparità si manifesta confrontando l'uso del tabacco (1 percento contro il 15-20 percento) e il consumo di alcool (10 percento contro il 75 percento o più) rispetto alla popolazione generale.
 
Per quanto riguarda il pasto più importante della giornata, solo il 37% dei partecipanti allo studio ha affermato che la cena era il loro pasto più importante. Tra i suoi pazienti, Cutler ha detto che è quasi il 100 per cento.
 
"Quindi hai già a che fare con una popolazione distorta e questo rende difficile trarre conclusioni per la popolazione generale", ha detto.
 
Cutler ha riconosciuto che "[lo studio] rinforza il fatto che mangiare calorie in precedenza durante la giornata, e in particolare facendo colazione, ed evitando di mangiare una cena abbondante, probabilmente è salutare in termini di perdita di peso".
 
"Tuttavia, tieni presente", ha avvertito, "la quantità di peso di cui stanno parlando in questo studio è veramente minuscola".
Sarah Diehl, RD, e Silje Bjorndal, MS, RD, CNSC, sono entrambi dietologi registrati presso l'Orange Coast Memorial Medical Center in California, hanno anche espresso preoccupazione per la popolazione un po "distorta" utilizzata nello studio.
 
Diehl ha convenuto che le raccomandazioni dello studio potrebbero funzionare per i suoi pazienti sani.
 
"Ma con i pazienti diabetici", ha detto a Healthline, "e con alcuni degli altri pazienti che vediamo in ospedale, non saremmo in grado di raccomandare di avere tre pasti e di non avere pasti piccoli e frequenti".
 
Hanno anche riconosciuto il pericolo che le persone in generale fraintendano le conclusioni degli autori dello studio.
 
"Penso che per qualcuno che non ha il tempo di guardare bene questo studio e non pensa a come si applica specificamente a loro,  potrebbe mettere molta pressione sul suo ", Ha detto Bjorndal a Healthline.
Cutler ha espresso preoccupazioni simili.
"Le conclusioni devono essere adattate alla singola popolazione con cui si ha a che fare", ha affermato. "Se hai a che fare con una popolazione in sovrappeso, hanno bisogno di ridurre le calorie nella loro dieta e seguire una dieta più sana".
Inoltre, "se hai a che fare con pazienti diabetici o colesterolo alto o pazienti con ipertensione arteriosa, queste conclusioni devono essere indirizzate  verso quelle specifiche popolazioni e i loro problemi di salute", ha continuato Cutler.
 
Bjorndal ha osservato che "a volte, quando parliamo con i pazienti in senso ospedaliero, loro potrebbero non sapere cos'è una caloria e potrebbero non sapere quante calorie hanno bisogno in un giorno".
Lo studio ha evidenziato gli effetti positivi del digiuno intermittente.
 
I dati mostrano che la maggiore riduzione del BMI si verifica quando i soggetti mangiano una colazione abbondante, un pranzo più piccolo, e poi nient'altro fino al giorno seguente.
 
"In generale, quando inizi il digiuno", ha detto Cutler, "il tuo corpo pensa che tu stia morendo di fame e cambia il metabolismo del tuo corpo. E la maggior parte degli studi mostra la perdita di peso, sia che venga convogliata in digiuni notturni, sia che tu debba digiunare un paio di giorni alla settimana. "
 
Mangiare consapevole
"La cosa che devi evitare, però, è che dopo il digiuno il tuo corpo desidera ardentemente mangiare molto cibo", ha detto Cutler. "Quindi quello che devi fare è controllare l'input della tua dieta e controllare quell'input alimentare significa essere più attento a ciò che stai mangiando".
 
La Healthline ha chiesto a Cutler degli integratori alimentari e se le persone dovrebbero assumerli durante il digiuno.
 
Cutler ha risposto: "La cosa sugli integratori alimentari è che le persone che stanno seguendo una buona dieta non hanno bisogno di integratori dietetici".
 
"Se stai mangiando almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, stai ricevendo tutte le vitamine e i minerali di cui hai bisogno in generale."
 
Ci sono alcune eccezioni.
 
Ad esempio, "alcune donne dovrebbero assumere integratori di calcio", ha detto Cutler. "E alcune persone, se non stanno ottenendo la giusta esposizione al sole dovrebbero probabilmente ottenere supplementi di vitamina D."
 
Cutler ha osservato, tuttavia, che si tratta di due piccole eccezioni alla regola generale che è buona per la maggior parte delle persone.
 
"Questo numero fondamentale dell'importanza della colazione - ne ho sentito parlare negli ultimi 50 anni, da quando ero un bambino", ha detto.
 
Read more...

Alimenti ad alto contenuto proteico

Le proteine ​​costituiscono gli elementi costitutivi di organi, muscoli, pelle, ormoni e praticamente tutto ciò che conta nel tuo corpo.
Per questo motivo, dovresti mangiare proteine ​​di alta qualità ad ogni pasto.
Read more...
Subscribe to this RSS feed